Etichette termiche dirette criogeniche - 1.125 "x 0.75" + 0.437 "# DFP-70

$104.10 usd

SKU: DFP-70
Classe: DFP / DFPC
Note:

La stampa della classe di etichette DFP / DFPC è potenzialmente sensibile alla luce, al calore e ai prodotti chimici quando le etichette vengono utilizzate o conservate al di fuori delle condizioni previste (azoto liquido o congelamento). Le etichette DFP / DFPC presentano le stesse proprietà di stampa e adesione degli equivalenti di etichette stampabili a trasferimento termico quando vengono utilizzate o conservate nelle condizioni di conservazione previste (azoto liquido o congelamento). Gli utenti si assumono la piena responsabilità dell'idoneità delle etichette, del loro test e del corretto utilizzo. Per assistenza, contattaci a support@ga-international.com

Leggi meno

La stampa della classe di etichette DFP/DFPC è potenzialmente sensibile... Leggi di più

DESCRIZIONE

Cryo-DirectTAG ™ - Etichette criogeniche per stampanti di codici a barre termiche dirette

Modello: 1.125 "x 0.75" + 0.437 "/ 28.6 mm x 19.1 mm + 11.1 mm

Etichetta su: 1 set di rettangoli + cerchio

Colore: Bianco

Etichette / rotolo: 2,000

Core: 1 "o 3" / 25mm o 76mm

Perforazione: Sì

Adesivo: Permanente

Range di temperatura: A partire da -196 ° C

Queste etichette con codici a barre criogeniche sono appositamente progettate per la stampa con stampanti termiche dirette. Le etichette termoplastiche impermeabili sono specificamente progettate per aderire in modo permanente a fiale, provette per microcentrifuga, microprovette, micropiastre, provette di vetro, contenitori per congelatore, sacchetti di plastica e altri contenitori di campioni che saranno sottoposti a conservazione criogenica e surgelata a lungo termine. Queste etichette hanno una forte affinità per vetro, polipropilene, polietilene e altre superfici in plastica. Le etichette criogeniche rimarranno attaccate alle provette attraverso più cicli di congelamento-scongelamento senza rompersi o staccarsi. Queste etichette criogeniche termiche dirette sono compatibili con la maggior parte dei sistemi di stoccaggio criogenico senza alcun ostacolo o rischio di essere raschiati. Queste etichette non richiedono un auto-laminato per funzionare.

Vantaggi:

  • Le etichette possono resistere alla conservazione a lungo termine in azoto liquido (-196°C), congelatori da laboratorio (-80°C, -20°C) e al trasporto in ghiaccio secco
  • Ideale per l'identificazione di fiale, microtubi, micropiastre e congelatori
  • Stampabile con tutte le principali marche di stampanti termiche dirette
  • Non c'è bisogno di ulteriore laminazione

Domande frequenti

No, le etichette Cryo-DirectTAG non richiedono inchiostro o nastro. Possono comunque essere stampate con alcuni modelli di stampante termica diretta oa trasferimento termico, per maggiori informazioni consultare il ns team di supporto esperto.

No, le etichette Cryo-DirectTAG si applicano meglio a temperatura ambiente. Per etichettare fiale e provette già congelate, consigliamo le nostre Etichette CryoSTUCK®, una linea di etichette criogeniche destinate a tale scopo.

No, mentre le etichette Cryo-DirectTAG e DYMO sono entrambe classificate come termiche dirette, le etichette DYMO hanno una tacca unica che rende loro e le loro stampanti incompatibili con altre etichette termiche dirette. Per ulteriori informazioni, puoi consultare il nostro guida all'acquisto della stampante.

Si prega di consultare il nostro utile guida alle taglie dove troverai consigli per le dimensioni più comuni di fiala / tubo.

Sì, possiamo fornire le nostre etichette Cryo-DirectTAG prestampate con loghi, codici a barre 1D e / o 2D, nonché informazioni variabili o serializzate da un database. Ulteriori informazioni sul nostro stampa personalizzata opzioni.

Software di progettazione etichette può essere utilizzato per creare modelli conformi alle dimensioni dell'etichetta. È quindi possibile inserire elementi di design all'interno del modello, per una stampa semplice.

No, le etichette termiche dirette diventeranno completamente nere quando esposte a temperature elevate e non dovrebbero essere utilizzate per applicazioni ad alto calore. Alcuni prodotti chimici avranno un effetto simile e dovrebbero anche essere evitati.

Recensioni

Nessuna recensione trovata

Prodotti consigliati